0835/388125-385717
0835/269814
1bb80b6a198bca2568965fc3290893dd.jpg

Programma TELEMATIQUE
Progetto TESPI - Telematica nel Sud per le Piccole e Medie Imprese

tespi

Titolo del Progetto :
SERVIZI TELEMATICI ALLE P.M.I. DELLA PROVINCIA DI MATERA

Acronimo : SE.T.IMP.
A.P.I. BASILICATA - MATERA

Tempi complessivi di realizzazione : settembre 1994 - Agosto 1996

Soggetto Contraente : Associazione Piccole e Medie Industrie della provincia di Matera

Soggetto Attuatore : HSH Informatica & CUltura snc - Matera

minist logo cee logo enea logo
SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO

OBIETTIVI GENERALI

Obiettivo generale del presente progetto, è quello di realizzare un servizio di informazione telematica per e tra le aziende selezionate, aderenti all'API Basilicata.
Il campione selezionato costituito da 30 PMI riguarda l'insieme delle aziende individuate, che, meglio rappresenta le tipologie settoriali e merceologiche delle oltre 500 imprese aderenti alla associazione.
Il raggiungimento dell'obiettivo, che ha ovviamente la pretesa di estendere col tempo a tutta la base associativa il concetto ed il servizio di "cultura telematica", passa necessariamente da tappe intermedie che vedono, come primo step di avvio, quello di insediamento del mezzo tecnologico all'interno del modello organizzativo della associazione stessa.
La "convocazione" dell'attuale servizio telematico ad alto valore aggiunto, rappresenta di per sé una notevole innovazione, non solo tecnologica ma anche qualitativa, del servizio complessivo che l'associazione fornisce alle proprie consociate.
La prima fase operativa è dunque rappresentata della creazione di un centro servizi telematici costituito da un HOST principale che conterà fisicamente tutti gli archivi della Banca Dati API; tale HOST, per necessità di gestione e manutenzione del servizio, risiederà presso la sede di una associata API che svolge professionalmente servizi di informatica e che fungerà da soggetto realizzatore del servizio telematico.


Una seconda WorkStation, con funzione di produzione dei packages informativi, risiederà presso la sede dell'API, e curerà la parte relativa alla raccolta, recezione e preparazione delle informazioni da fornire sottoforma di "bollettini elettronici" all'HOST centrale.
Il primo obiettivo sarà, dunque, l'informatizzazione e la telematizzazione dei bollettini, che verranno resi disponibili al campione delle aziende selezionate. Dalla parte delle aziende utenti del servizio, saranno predisposti dei modem che, collegati ai personal computer, consentiranno alle stesse di poter acquisire informazioni che, in maniera specifica, riguardano il fabbisogno dell'impresa.
Tutto questo, verrà gestito, da parte dell'utente, in maniera semplice ed interattiva tramite l'uso di procedure software che consentiranno mediante dei menù a video, di selezionare le voci di ricerca dei vari argomenti (contratti di lavoro, comunicazioni agli associati, gare di appalto, gestione amministrativa, etc.), indirizzandosi velocemente nei percorsi relativi alla ricerca delle informazioni desiderate.
La seconda face operativa consiste nella connessione dell'HOST a banche dati presenti sul territorio nazionale.
La consultazione delle banche dati consentirà, in primo luogo, di aumentare le fonti informative per la redazione dei bollettini e, in un secondo momento, di ricercare e rendere disponibili quelle fonti di carattere strettamente specifico (banche dati per utenza verticali) che avranno valenza solo per determinate aziende o per determinati aspetti dell'organizzazione aziendale.

Questa seconda fase si propone essenzialmente i seguenti obiettivi:

1. Installazione dell'HOST e sua connessione su rete ITAPAC in modalità X25;
2. Collegamento tra la WorkStation API e l'HOST;
3. Informatizzazione della raccolta e catalogazione dei dati ed installazione del software per l'avvio della "posta elettronica";
4. Connessione con le aziende partecipanti, tramite installazione di modem presso le loro sedi;
5. Collegamento dell'HOST con le Banche dati selezionate. Attivazione delle nuove fonti informative sul servizio di posta elettronica;
6. Attivazione di procedure software per la gestione di gruppi di utenza di settore omogeneo;
7. Ampliamento (2° anno di gestione) del servizio telematico ai nuovi associati API;
8. Test de funzionamento globale e redazione di proprie banche dati, relative al mercato degli acquisti e delle forniture.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali. Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information