Realizzazione Portale WEB + applicazioni gestionali web + Geodatabase e applicazioni GIS. Assistenza e manutenzione

Si è conclusa, con l’affidamento al RTI costituito da Andreani Tributi Srl, HSH Informatica e Cultura Srl e la Omnigis Srl la procedura di gara per Affidamento dei servizi di catasto e verifica integrati con l’attività di accertamento e supporto alla riscossione relativa ai canoni COSAP, ai canoni di ricognitori e ai canoni per la cartellonistica pubblicitaria lungo le strade di competenza provinciale.


Costituiscono oggetto dell’intervento i servizi di rilevazione e censimento, ai fini delle successive attività inerenti i servizi di accertamento:

  • gli accessi privati presenti lungo le strade provinciali, come definiti dal citato regolamento provinciale;
  • gli accessi degli impianti di distribuzione carburanti;
  • i sottoservizi costituenti parte di reti di servizi pubblici (acquedotti, reti elettriche, reti telefoniche);
  • i sottoservizi costituenti parti di impianti di proprietà ed uso privato
  • tutti gli altri canoni correlati ad occupazioni di suolo provinciale, rivenienti da autorizzazioni
  • ammissibili ai sensi del Codice della Strada e relativo regolamento, secondo quanto previsto dalla regolamentazione in materia dell’Ente.

Caratteristiche della Banca dati

Al fine di realizzare il servizio di accertamento nelle forme e nei modi di legge, nella totale trasparenza e garanzia degli utenti e dei cittadini, la Provincia intende acquisire un Database integrato con un sistema GIS, riportante, in forma alfanumerica, grafica e fotografica tutte le concessioni e autorizzazioni rilasciate o da rilasciarsi, nonché tutti i dati atti a compiere verifiche istruttorie circa l’ammissibilità, regolarità e regolarizzabilità dei cespiti rispetto al Codice della Strada e ai regolamenti provinciali.

  • dati presenti negli archivi della Provincia inerenti autorizzazioni e concessioni rilasciate;
  • dati fotografici, geometrici, cartografici e catastali inerenti gli accessi privati autorizzati;
  • dati fotografici, geometrici, cartografici e catastali inerenti gli accessi degli impianti di distribuzione carburanti, delle relativa insegna d’esercizio e della cartellonistica pubblicitaria all’interno del piazzale;
  • dati fotografici, geometrici, cartografici e catastali inerenti gli accessi esistenti ma non autorizzati, con compilazione di schede tecniche di verifica in ordine all’utilizzo, alla funzione, all’ammissibilità tecnica sotto il profilo regolamentare;
  • dati fotografici, geometrici, cartografici, inerenti i sottoservizi e le occupazioni di enti pubblici e privati;
  • elaborazione dei dati su idonea base cartografica;
  • dati inerenti i contribuenti e la relativa posizione in ordine ai tributi dovuti;
  • tutte le verifiche in ordine alle autorizzazione e concessioni già rilasciate dalla Provincia, con la  relativa situazione tariffaria.

Detta base di dati dovrà risultare in un software, interrogabile direttamente presso postazioni di lavoro via web, che svolga al minimo le seguenti funzioni:

  • la scadenza delle singole concessioni;
  • la predisposizione delle comunicazioni di avviso di scadenza dei pagamenti dei canoni per l’anno corrente;
  • la predisposizione delle comunicazioni di scadenza avvenuta dei pagamenti dei canoni per anni pregressi;
  • la gestione automatizzata dei pagamenti effettuati;
  • la gestione automatizzata delle sanzioni per omessi o ritardati pagamenti. .